Juventus-Napoli e Napoli-Juventus siano sempre aperte ai tifosi ospiti

Il tifo è l’essenza, non l’assenza del calcio. In Italia, invece, negli ultimi anni ogni strumento inserito per garantire la presenza dei tifosi ospiti nelle cosiddette “gare a rischio” non ha portato punti a casa. O tifosi nel settore ospiti. La Tessera del Tifoso è servita a ben poco se consideriamo che molte volte i suoi possessori hanno ottenuto un secco divieto di seguire la squadra del cuore in trasferta. E’ molto difficile trovare nella letteratura europea un Real Madrid-Barcellona senza tifosi blaugrana, nonostante in Spagna i fermenti sociali abbiano portato ad un referendum per la separazione della Catalogna dallo Stato centrale. Eppure, si va allo stadio. Diamine, si va tutti allo stadio! Dopo diversi anni, da noi, è stato (finalmente) aperto il settori ospiti per Juventus-Napoli. All’andata gli juventini non ebbero la possibilità di seguire la squadra al San Paolo. Con tutte le limitazioni del caso (i residenti in Campania non potranno andare a Torino) è stato fatto un passo avanti. Era ora. Così come il prossimo anno spero che i tifosi bianconeri potranno essere presenti a Fuorigrotta. Qui non esistono distinzioni di colore, appartenenza, città, squadra. Qui deve essere garantito il diritto di tutti i tifosi di tutte le squadre di essere liberi di partecipare ad una trasferta, di muoversi sul territorio nazionale. Juventus-Napoli o Napoli-Juventus hanno rappresentato negli ultimi anni sfide chiave per lo Scudetto, il prodotto italiano maggiormente vendibile all’estero. Pensate ai commentatori stranieri, costretti a spiegare il motivo dell’assenza di parte delle tifoserie o uno spicchio di stadio vuoto. Che imbarazzo. Per fortuna sembra che qualche mente illuminata abbia pensato di iniziare a voltare pagina.

(Immagini tratte dal Web)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *